Our website uses  cookies for statistical purposes.

  • Joop Geesinkweg 841, 1114 AB 
  • clients[at]lawyersnetherlands.com
  • +31630863933
Our Articles

Costituzione di una Filiale in Olanda

Costituzione di una Filiale in Olanda

Una filiale olandese è una società ordinaria olandese con piena personalità giuridica, caratterizzata dal fatto che il suo capitale sociale è interamente o parzialmente di proprietà di una società estera. Questa distinzione è molto utile rispetto alla succursale olandese, che è un’entità molto più legata alla società madre estera.

 Informazioni in sintesi  
Normativa applicabile   Paesi Bassi 

 Da utilizzare preferibilmente sul settore

Vari tipi di attività (commercio, IT, servizi, ecc.) 

Capitale sociale minimo 

45.000 Euro se costituita come società per azioni 

 Periodo di tempo per costituzione (aprossimativamente) 3 – 4 settimane 
Gestione (locale/estero) 

Locale od estero 

È necessario un rappresentante legale? 

No 

 Conto bancario locale?

Sì 

 Indipendenza dalla società madre

Entità giuridica completamente indipendente 

Responsabilità della società madre 

Nessuna responsabilità della società madre rispetto alle obbligazioni della filiale 

 Aliquota d’imposta sui redditi delle società

 15% (per i primi 245.000 Euro),

– 36.750 EUR + 25% per importi superiori a 245.000 EUR 

 Possibilità di assumere personale locale

Sì 

La società estera può controllare la sua filiale olandese, ma, a differenza del caso della succursale, non è completamente responsabile delle sue azioni, debiti e passività nei Paesi Bassi. La filiale non si limita a svolgere le stesse attività commerciali della società madre, ma può registrarsi presso le autorità competenti per svolgere più attività commerciali nel Paese, se necessario. Questo, insieme all’assenza di responsabilità per la società estera, sono due dei vantaggi più importanti della filiale.

Per la costituzione di una filiale nei Paesi Bassi, i fondatori possono scegliere tra le due forme più comuni: una società per azioni e una società in accomandita.

Forme giuridiche delle filiali nei Paesi Bassi

La società a responsabilità limitata (BV olandese) è una forma imprenditoriale adottata principalmente dalle piccole e medie imprese. La legge non prevede un capitale sociale minimo per la costituzione di una filiale nei Paesi Bassi sotto forma di BV. Una società di questo tipo può essere costituita con appena 1 euro. Il capitale sociale deve essere suddiviso in azioni nominative, che non sono trasferibili. La responsabilità dei soci è limitata dal loro contributo al capitale della società e la gestione dell’attività della BV olandese è assicurata da almeno un amministratore.

Esistono molti metodi per costituire una società BV olandese, metodi che garantiscono la riservatezza degli azionisti e degli amministratori, la minimizzazione delle imposte, strutture di holding concepite per gli affari internazionali e società BV di proprietà di altre strutture speciali come le fondazioni olandesi.

Un imprenditore può anche costituire una filiale nei Paesi Bassi sotto forma di società per azioni (NV olandese), costituita con un capitale sociale minimo di 45.000 euro, suddiviso in azioni nominative e al portatore. Questo tipo di società può emettere un certificato azionario per le azioni al portatore, a differenza della società privata a responsabilità limitata. Le azioni possono anche essere trasferite al pubblico. Anche la responsabilità degli azionisti è limitata dal capitale conferito alla società. A differenza della società a responsabilità limitata, la società per azioni può essere quotata in borsa.

Dopo la costituzione di una filiale nei Paesi Bassi, la gestione deve essere assicurata da almeno due amministratori in un Consiglio di amministrazione. Può essere nominato anche un organo di controllo per monitorare le attività della direzione. Le grandi società, di solito le NV, avranno requisiti più esigenti per quanto riguarda la contabilità annuale, la rendicontazione e la revisione contabile.

Procedura per la registrazione di una filiale nei Paesi Bassi nel 2023

La registrazione di una filiale nei Paesi Bassi avviene innanzitutto con l’apertura di un conto bancario in cui viene depositato il capitale iniziale e viene rilasciato un certificato di deposito.

I fondatori devono anche assicurarsi che la ragione sociale scelta sia unica, quindi prima della registrazione deve essere verificata presso la Camera di Commercio. La conferma della validità del nome viene ricevuta via e-mail e, in base a questa risposta, la filiale può avviare il processo di registrazione.

Prima della registrazione presso la Camera di commercio è necessario ottenere una “dichiarazione di mancata obiezione” da parte del Ministero della Giustizia per poter aprire una filiale nei Paesi Bassi. L’investitore deve presentare una domanda di dichiarazione di non obbiezione e deve anche pagare le tasse richieste.

L’atto costitutivo, la domanda di apertura di una filiale nei Paesi Bassi e gli atti di costituzione devono essere legalizzati. La documentazione di cui sopra deve poi essere presentata alla Camera di Commercio, insieme al certificato di deposito e alla “dichiarazione di non obiezione”.

La procedura per la costituzione di una filiale nei Paesi Bassi nel 2023 può essere spiegata in dettaglio dai nostri specialisti.

Se siete interessati ad aprire una società in un’altra regione, come Dubai, possiamo mettervi in contatto con i nostri partner locali. Maggiori informazioni sono disponibili su companyincorporationdubai.com, una risorsa online affidabile.

Documenti necessari per aprire una filiale nei Paesi Bassi

Per la registrazione di una filiale nei Paesi Bassi sono necessari i seguenti documenti:

•informazioni sulla società madre, che devono includere la sede legale nel paese estero;
•il rilascio di un estratto del Registro del Commercio del paese della società madre che confermi l’esistenza dell’attività all’estero;
•l’atto costitutivo della filiale, che deve essere autenticato da un notaio olandese;
•una dichiarazione tramite cui viene assegnata alla filiale un rappresentante locale;
•la summenzionata dichiarazione di non obiezione rilasciata dal Ministero della Giustizia olandese.

Possiamo aiutarvi con la procedura di registrazione di una filiale nei Paesi Bassi nel 2023.

Per saperne di più sulla procedura di apertura di una società nei Paesi Bassi, contattate i nostri agenti olandesi che offrono servizi di costituzione di società e servizi correlati. Possiamo anche aiutarvi ad aprire una fondazione (stichting) nei Paesi Bassi.